ZERO, ovvero la musica del principio

Era il 1998 e avevamo in mano, finito, il nuovo album. Assurdo, a tratti fastidioso, a tratti tragico, a tratti incomprensibile anche per noi che lo avevamo realizzato. Avevamo registrato in tutti i modi possibili, con tutte le tecniche disponibili. Ovunque, in luoghi diversi, ci piazzavamo e lavoravamo: dal bunker di Monza sotto casa Castoldi, totalmente insonorizzato a prova di guerra nucleare, allo studio  ipertecnologico e digitale di Pinaxa che sincronizzava in tempo reale qualsiasi cosa avesse un LFO in cui processare il suono vero e restituirlo sotto forma di arpeggiatore, agli studi vintage di Pagani completamente acustici e valvolari in cui passavamo le nottate a fare percussioni anche dei lampadari, con ogni tipo di macchinari nuovi, sistemi appena usciti rivoluzionari di hard disk recording, campionatori ermafroditi che ri-campionavano i suoni disintegrandoli, da primitivi pro tools pre-intel perfettamente stabili e centinaia di plugins. Ma soprattutto il computer Atari, ancora in vita, ancora master del ritmo e delle programmazioni elettroniche: una bomba insuperabile come sistema MIDI.
 
Bluvertigo - Zero
 
Write comment (4 Comments)

Manoscritto di Morgan con testo di Sanremo venduto a oltre €6000

Un manoscritto di Morgan aggiudicato a €6050 su eBay, con rush finale di impennata di 1000 euro in tre secondi, prezzo aggiudicato al battere dello 0 nel countdown che ha chiuso l'asta. Il foglio A4, inizialmente impresso a getto di inchiostro della stampante e in seconda battuta scritto a biro dal mancino cantautore, era partito dalla autovalutazione di 5 euro, la cosiddetta base d'asta. Il ricavato andrà in beneficenza per la lotta alla SLA.

Asta Manoscritto Sincero Sanremo 2020

Write comment (1 Comment)

Il mio testo è un gesto ma non è dissing, è dissenso cantato da un dissidente a un dissennato cantante disprezzante

Vorrei fare luce su un dettaglio e mezzo del mio testo dissident. Non è dissing, però è dissenso cantato da un dissidente a un dissennato cantante.
Il primo è a proposito del verso n.5, cioè il primo della seconda quartina, per intenderci la sezione del brano che si chiama A2, cioè la seconda metà della strofa n.1 che volendo possiamo anche considerare strofa n.2 se per noi la strofa è esaurita insieme al giro armonico completo. In questo caso si tratta della prima frase della seconda strofa, ovvero quella che tutti stanno malinterpretando.

Write comment (36 Comments)

La verità su Sanremo

Alla fine si è fatta la prova generale solamente come avevo ormai intuito. Questo significa che abbiamo montato da zero una cosa che tutti gli altri hanno provato e riprovato da mesi. In una prova sola, a poche ore dalla diretta, credo di aver costruito una versione rispettosa del capolavoro che ho l'onore di interpretare questa sera con la fantastica orchestra della Rai.

Write comment (8 Comments)

Perché ho scelto di fare Sanremo con Bugo?

Bugo per me è il vero cantautore moderno. Questa almeno è la mia umile opinione di appassionato di musica e precisamente di canzone. Io mi chiamo Marco, così mi hanno chiamato i genitori ma i più mi conoscono come Morgan, che invece mi sono dato io. È il mio pseudonimo, cioè quel nome che trasforma la persona in personaggio, con quel nome inventato chiunque può tradurre il sogno in realtà perché la vita reale diventa scena sul palco, così quella che è una passione per qualcosa nel mio caso la musica diventa una professione, qualcosa di concreto. Ho 47 anni e, avendo a 17 anni pubblicato il mio primo album, questo 2020 per me rappresenta un trentennio di musica e di palco, di concerti, di televisione, di canzoni, di testi, come Morgan, ma in tutti questi anni Marco non ha mai smesso di essere un ammiratore di altri artisti e un fan, tra il pubblico, perché Marco è un amante dei dischi e dei concerti ed è per questo che è Morgan.

Bugo Morgan (2006-2020)

Write comment (8 Comments)

La legge anti-suicidi

La famosissima legge anti-suicidi, un vero disastro, una legge che è una burla di fronte alle incongruenze anti uomo di cui il nostro stato ‘democratico’ è promotore e attuatore. Una legislazione a dir poco anticostituzionale piena zeppa di meccanismi inarrestabili dove una volta che il cittadino anche solo per sbaglio mette mezzo piede viene trascinato ed inghiottito, spellato vivo, vilipeso, derubato legalmente, messo in ginocchio e infine fagocitato una volta che non ha neanche più un briciolo di energia per aprire le finestre al mattino.

Write comment (1 Comment)

A Monza il tribunale ha sfrattato una donna incinta

A Monza il tribunale ha sfrattato una donna incinta. Io e la mia compagna convivevamo da cinque anni nella casa di Monza l’unica casa che possedevo e mi ero comprato pagandola quasi un milione di euro in quindici anni di lavoro. Era il mio studio di registrazione e ho allevato la mia prima figlia Anna Lou infatti la casa aveva la cameretta della bambina, lo scivolo e l’altalena in giardino e centinaia di giocattoli e di accessori per l’infanzia che avevo conservato.

Write comment (3 Comments)

All'attenzione del Ministro per i beni e le attività culturali della Repubblica Italiana


Firma la petizione su Change.org


Un’augurale pertinenza

San Miniato, Domenica 21 Luglio 2019

All'attenzione del professor Dario Franceschini, attuale Ministro per i beni e le attività culturali della Repubblica Italiana.

Illustre Ministro, mi chiamo Marco Castoldi, sono nato nel 1972 a Milano, in qualità di cittadino e musicista Italiano, conosciuto dai più con un nome d'arte, Morgan, Le scrivo da un luogo bello della Toscana da dove sento cantare il gufo, instancabile, da almeno 48 ore. Bel suono, ma un po' monotono, ammettiamolo, per quanto l'espressione degli animali possa essere piacevole è molto diversa da quella degli uomini, animali anch'essi, ma dotati di organi sonori-vocali e di mani, non di ali, per battere sul petto o sulla terra, e di questo fanno qualcosa di attraente per tutti gli altri esseri, anch'essi equipaggiati ma non così capaci di produrre quei fenomeni che con grande ammirazione si giudicano belli.

Write comment (1 Comment)

La consolle

L'artista viaggia, si nutre di informazioni, fa esperienze socio-culturali, compra libri, dischi, applicazioni, tecnologia, strumenti musicali e soprattutto la sua visibilità alimenta chi ne trae vantaggio come case di moda, accessori, automobili, prodotti vari, da ristoranti a cosmetici,  giornali e riviste, programmi in cui viene ospitato, si nutre di informazioni, sta online e organizza degli strumenti di lavoro, li compera.

Write comment (3 Comments)

Morgan - La ballata dell'amore cieco

Mettiamo subito le cose in chiaro: non sono uno particolarmente legato al denaro (la penso come Silvano Agosti cioè quando si ha un tetto, del cibo e dei vestiti, tutto il denaro in più è una sconfitta) perciò non sono mai stato attento al calcolo e al risparmio. Ma da buon artigiano-medio, una cosa ho fatto, e che ho potuto fare perché lavoro da quando ho sedici anni, da quando mio padre mi ha lasciato - unico figlio maschio - costretto a dover portare a casa soldi per continuare a campare, io mia madre, mia sorella, e intanto studiare al liceo e al conservatorio, perché non volevo permettere che, sia io che mia sorella, non coltivassimo l'interesse per gli studi per la musica e per la cultura soltanto perché mio padre aveva fallito nella vita e se l'era data a gambe. Già c'era la sofferenza di un lutto così assurdo, ci mancava pure che tutto ciò ci rovinasse la vita. Ci siamo rimboccati le maniche: mia madre, insegnante elementare in pensione, si è messa improvvisamente a girare da sola in macchina per tutta Italia improvvisandosi rappresentante di vestiti; mia sorella che aveva un anno più di me e che faceva la quinta ginnasio al liceo classico, ha cominciato a fare la cameriera e la commessa; io uscivo a mezzanotte con il motorino e andavo a fare piano bar per le coppiette innamorate nei locali della Brianza, tornavo alle cinque del mattino e alle otto, in bicicletta, con mia sorella sul manubrio, andavo al liceo. Io son stato bocciato metre lei si è presa due lauree. Abbiamo pagato la casa, mettendo insieme le forze. Abbiamo continuato a studiare musica, lei il violoncello e io il pianoforte. Non mi sono laureato ma ho fatto il professionista musicista, mi conoscete tutti, non sono una persona superficiale, qualche libro l'ho letto, qualche strumento lo suonicchio.

Write comment (5 Comments)

Sottocategorie

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.